Lista News > 29 Maggio 2016

29 Maggio 2016

La Medicina Tradizionale Cinese si basa sullo sviluppo di medicine vegetali che utilizzano piante con caratteristiche analoghe a quelle del paziente secondo uno schema di analisi così definito:

1)     I pazienti sono divisi in 5 “costituzioni” fondamentali (in base alle loro caratteristiche psico-fisiche), chiamate rispettivamente: Legno, Terra, Fuoco, Metallo ed Acqua

2)     A sua volta ogni “costituzione” può presentare caratteristiche globali toniche (in questo caso si parla di Yang) o caratterizzate da astenia (in questo caso si parla di Yin)

 La combinazione delle 5 costituzioni fondamentali (Legno, Terra, Fuoco, Metallo ed Acqua) e delle 2 caratteristiche globali (Yang e Yin) daranno vita a 10 diverse possibilità.

 Anche le piante utilizzate nella Medicina Tradizionale Cinese vengono divise nelle stesse 10 categorie anche se in questo caso con Yin si indicheranno le piante che hanno una un azione Tonica (riscaldante) e Yang se hanno un azione deprimente (raffreddante).

 In base a questo schema di classificazione del paziente e delle sue problematiche il Medico nell’antica Cina aveva subito pronto un elenco di piante i cui estratti secchi o macerati alcolici erano adatti al trattamento: un paziente ad esempio “Legno Yang” era da trattare con i corrispondente gruppo di piante medicinali.

 A puro titolo di esempio un paziente “Metallo Yin” era definito come: “Alto, longilineo, linfatico, pallido, disarmonico, dinoccolato, con lassità legamentosa. E’ sensibile al freddo e agli agenti climatici esterni. Tende ad ammalarsi di patologie respiratorie e immunitarie.” E per tali soggetti le piante raccomandate erano Malva, Mentha piperita, Juglans Regia e Urtica Urens.

 Molte delle associazioni Tipologia di paziente-Malattia-Piante da utilizzare sono state in tempi recenti confermate da studi condotti con le classiche modalità di analisi e sperimentazione scientifica utilizzate per i nuovi farmaci. La cosa in fondo non è poi così sorprendente: la Medicina Tradizionale Cinese si fondava su una attività di ricerca e sperimentazione “sul campo” delle varie erbe, in centinaia di anni di prove e tentativi (e moltissimi fallimenti) i medici cinese erano riusciti a sistematizzare le loro conoscenze in uno schema di analisi e cura. I casi comunque più eclatanti sono le proprietà anti-colesterolemiche del Riso Rosso Fermentato (che la Medicina Tradizionale Cinese correttamente raccomandava per problemi circolatori e cardiaci) e la scoperta di molte piante adatte al trattamento delle infezioni alle vie respiratorie come ad esempio la corteccia di Salice Piangente da cui in tempi recenti venne ricavata e sintetizzata l’Aspirina (uno dei farmaci più usati nella storia dell’umanità).

 Sanedia ha sviluppato tutti i propri Integratori Alimentari seguendo una doppia lettura: quella della moderna farmacologia e quella derivante dalla Medicina Tradizionale Cinese che privilegiava l’azione sinergica di più piante basandosi sulla filosofia che per guarire veramente un paziente bisognava ristabilire il suo equilibrio complessivo e non solo concentrarsi sul sintomo più evidente delle malattia.

 Se siete interessati ad approfondire tali argomenti consultate il “Vademeucm dei Prodotti Sanedia”.

 I prodotti Sanedia hanno il seguente Uso energetico:

1)     Colestesan: Agisce sulla Terra e sostiene lo Yang di Milza. Tratta i Catarri intesi come squilibri metabolici (glucosio, lipidi e acido urico) ed anche come flogosi dell’apparato respiratorio, digestivo e urinario.

2)     Immunodefend: Tratta il Metallo, incrementa la Weiqi, tratta le infezioni dell’orecchio, della cute e delle vie respiratoria. Utile per stipsi e colonpatie. Utile per il recupero dopo malattie debilitanti.

3)     Epatrend: Regolarizza il Legno e quindi tratta Fegato e Vescica Biliare, con ripercussioni su allergie primaverili, cefalea, tendenza all’ipertensione, stati tossici acuti e cronici, fragilità tendinea o dolori reumatici tendinei e muscolari. Utili nelle donne con mestruazioni dolorose, durante la fasi iniziali del ciclo o sindrome premestruale.

4)      Umorsan: Tratta il Fuoco, placa il mentale, tratta ansia, depressione, nevrosi cardiaca, insonnia e attacchi di panico. Utile in soggetti timidi, introversi ed emotivi

5)   Oxiton: Agisce sul Metallo, tratta astenia psicofisica e turbe neurologiche, migliorando quella che è la respirazione cellulare mitocondriale. Tratta disturbi circolatori funzionali come gelomi e acrocianosi. Migliora il microcircolo periferico e previene e danni ateromasici.

6)     Prostatrend: Sostiene l’Acqua ed il Rene, tratta prostatite, cistite, incontinenza urinaria, enuresi, ipertrofia prostatica ed è eccellente per forme cutanee persistenti come acne necrotica. Coadiuvante per i dolori ossei con degenerazioni e aggravati dal freddo,. Stimola il desiderio sessuale nel maschio.

Se sei interessato a capire come usare gli Integratori Alimentari  Sanedia correttamente per leggi i nostri Protocolli d’Uso per Colesterolo, Difese Immunitaria, Candida, Dolori mestruali e molto altro…vai al link:

www.sanedia.com/corsi.php

Tutti i prodotti Sanedia sono Integratori alimentari senza glutine: Colestesan, Epatrend, Immunodefend, Prostatrend, Oxiton ed Umorsan.

Scoprite gli Integratori Alimentari Sanedia al link:

www.sanedia.com/prodotti.php

Tutti gli Integratori Alimentari senza glutine Sanedia sono disponibili presso la Tua farmacia di fiducia oppure online sul sito:

www.naturadiretta.com